La Storia Di Italiano Lezione N

La presentazione della tesi di presentazione

La personalità in filosofia sociale è prima di tutto la persona assegnata con qualità sociali, che è tali qualità che ottiene a interazione con società. La filosofia sociale moderna assegna il compito di studio di vari tipi sociali della personalità che sono formati come risultato di differenziazione sociale di società. (Ricorderemo che la differenziazione - una conseguenza della divisione pubblica di lavoro che ha diviso la produzione materiale e spirituale, le sfere della direzione e la sottomissione, eccetera). Il concetto "la personalità" non deve esser disorientato al concetto "l'identità".

Successivamente K. Marx ripetutamente ha espresso l'impegno a questo punto di vista della persona e la società. Ma, stranamente abbastanza suona nella luce del suddetto, in tutti i lavori principali K. Marx veramente alzato su una posizione di sotsiologizm consecutivo, considerando la gente esattamente e solo come "i prodotti di circostanze e istruzione".

In filosofia capiscono una combinazione particolare nella persona come identità naturale e sociale. Annotiamo che la filosofia sociale non studia inclinazioni naturali della personalità. Ha interesse per quelle condizioni oggettive e fattori soggettivi che fanno l'impatto sulla persona e che crea.

"La natura pubblica", "l'essenza pubblica" della persona è in ogni modo possibile mantenuto e trattato da posizioni del collettivismo finito fino al punto di assurdità. La personalità in questo sistema di vista è considerata come dimensioni piccole, e perciò insignificanti, come "la piccola vite" a cui a rottura o sostituzione di cattivo funzionamento può esser sempre trovato. In che difetto di un tal punto di vista della persona? È stato considerato la persona non come lo scopo e il valore indipendente, e solo come mezzi per raggiungimento di alcun transpersonal, e perciò scopi astratti e risultati.